LA NUOVA FUNZIONE REPLAY DI GOOGLE POTRA’ RISPONDERE AI MESSAGGI AL POSTRO NOSTRO, E NOI SIAMO SINCERAMENTE SPAVENTATI

Durante le nostre giornate frenetiche, sempre in giro per università o lavoro, ci sono tante cose che dimentichiamo di fare; dimentichiamo di annaffiare le piante, dimentichiamo di fare la lavatrice e dimentichiamo di rispondere ai messaggi dei nostri amici. Niente contro di loro, ovviamente. La colpa è solo nostra e della nostra memoria corta. E magari anche un po’ della nostra assidua pigrizia. Fortunatamente per tutti noi messaggiatori pigri, pare che Google stia arrivando in soccorso di tutti noi, per aiutarci ad essere un po’ più attivi dell’ambito sociale. Grazie alla nuova funzione “replay” di Google, una vera e propria intelligenza artificiale verrà utilizzata per rispondere ai messaggi al posto nostro.

Secondo diverse fonti, Google sta attualmente cominciando a compiere i test necessari per mettere definitivamente in commercio la funzione replay. Questa nuova funzione vi permetterà di leggere i messaggi che i vostri amici o conoscenti vi hanno inviato attraverso Google, Whatsapp, Messanger, Skype, Twitter e così via, per poi organizzare una serie di risposte che voi potrete inviare con un semplice click, facilitando di molto il processo in cui si pensa a cosa si vorrebbe rispondere. E per tutte le persone che chiedono consiglio alle proprie amiche prima di rispondere ad un qualsiasi messaggio come me, questa è davvero manna dal cielo.

La funzione Replay di Google analizza la tua posizione, il tuo calendario virtuale sul telefono e le altre informazioni presente sul tuo account, in modo da sviluppare una risposta inerente alle tue disponibilità. Per esempio, se qualcuno vi chiedesse quando tornate in città, la funzione analizzerebbe il vostro mezzo di trasporto preferito, l’andamento del traffico e poi calcolerebbe il percorso ed il tempo stimato in base alla vostra posizione e a dove invece si trova la vostra città natale.

Come precedentemente detto, questa funzione è incredibilmente utile ed innovativa. Ma allo stesso tempo la cosa ha anche dei lati inquietanti, ricordando quei milioni di film in cui le intelligenze artificiali finiscono per conquistare il mondo, cosa che ci rende abbastanza nervosi.

Google ha già negli anni precedenti creato una funzione di risposta intelligente per Gmail o Allo, che funziona virtualmente nello stesso modo in cui funzionerebbe Replay. Gli utenti Gmail possono decidere di utilizzare una delle risposte fornite in base alle informazioni contenute nelle precedenti email, devono semplicemente decidere quella che ritengono migliore, cliccarci sopra ed inviarla. Facile come bere un bicchier d’acqua.

Gli ingegneri che stanno lavorando alla funzionalità Replay hanno come obiettivo quello di creare una versione autonoma e migliorata di Smart Replay. Secondo Android, questa funzionalità avrà anche una funzione “non disturbare” per quando si guida. Replay farà sapere a chiunque vi contatti che non siete disponibili e silenzierà il vostro telefonino.

Questa nuova aggiunta potrà anche avvisarvi quando un messaggio urgente vi è stato inviato, anche quando il cellulare si trova in modalità silenzioso. E quando siete in vacanza, Replay dirà a chiunque vi contatti che siete irraggiungibili fino alla fine del weekend.

Possiamo ovviamente tutti capire il potenziale di utilità che questa nuova funzione potrà portare a tutti gli utenti Google, ma pensiamo anche che la cosa sia piuttosto spaventosa. Se non siamo davvero noi a rispondere ai nostri amici e colleghi, allora non si tratta solo di robot che parlano con altri robot?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *